Liberi liberi siamo noi…

skydiving

Liberi liberi siamo noi…

informabusancona No Comment
benessere Informabus Ancona vita sana

Che significato ha per voi la libertà?

Un concetto su cui centinaia di filosofi, studiosi, letterati e chi più ne ha più ne metta, hanno speso migliaia di parole e riflessioni. In centinaia di anni. E oggi? A furia di rifletterci su, dopo tutti questi secoli di studi, ormai dovremmo pur aver imparato a godercela questa libertà… che ne dite?

Eppure in tutto questo tempo la libertà ha cambiato “forme” e “abiti” a seconda delle epoche… probabilmente perché sia nella storia personale, che nella storia dell’uomo, la libertà è un qualcosa che va conquistato a piccoli passi, andando a riempire gli spazi tra le regole del vivere comune. Oppure semplicemente perché, come diceva un tale di nome Erich Fromm, “L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura.  Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi”.

Insomma, che confusione! Questa cara libertà appare più complessa del previsto: discussa, ma profondamente amata, tanto che un paio di secoli fa la Francia e gli USA hanno deciso di omaggiarla con una statua (e l’idea ha avuto un discreto successo, come saprete..!!). Pensate che lady Liberty con la sua fiaccola era la prima ad accogliere centinaia di migranti che avevano lasciato tutto nel loro paese, per tentare fortuna in nord America, per trovare là la loro libertà di costruire una nuova vita.

Se andrete ad Ellis Island, troverete un museo con le foto di questi migranti di allora (tra cui magari qualcuno dei nostri antenati: sicuramente tantissimi italiani!) e una voce narrante che vi racconterà storie di grande coraggio e sacrifici… Sono davvero racconti emozionanti!!

Certo è insomma che questa libertà non è e non è sempre stata esattamente a portata di mano.

Ma (vi chiederete) cosa ha a che vedere tutto questo discorso con noi dell’Informabus?  Volevamo prenderci la libertà di essere un po’ filosofi anche noi? Non esattamente..

Spesso infatti anche all’interno del nostro camper si parla di “libertà”: intesa a volte come libertà di rischiare, di andare contro le regole, di sperimentare magari sostanze o comportamenti illegali. Ed è sempre un discorso molto interessante, perché ci permette di riflettere con voi e ascoltare le vostre idee!

Insomma, potremmo forse dire che in questo mondo splendidamente complesso l’esigenza di libertà è da sempre sacrosanta per l’uomo, ma che  ci sono infiniti modi di viverla e sognarla. Tutti plausibili. Ma molto diversi.

C’è ad esempio chi vuole conquistare la propria libertà di rischiare, e chi rischia tutto per essere più libero..

Ma in tutta questa diversità… sapremmo riconoscere le libertà che ci rendono davvero liberi da quelle che possono renderci schiavi?

Tornando al caro vecchio Fromm (che la sapeva lunga) potremmo forse dire che per guadagnarci una porzione di libertà in più, dovremmo di pari passo avere maggiore consapevolezza e saper come affrontare i rischi che questa comporta..?

Che ne pensate?

 

Articolo scritto da Chiara Crocianelli, operatrice Informabus

Commenti

Leave a Reply